saveparma

#SaveParma: oggi ultima possibilità di salvare il Parma FC dal fallimento

image_pdfimage_print

Oggi scade l’ultima possibilità di salvare il Parma FC dal fallimento.

Dopo un anno fatto di difficoltà il Parma FC rischia di fallire!

Oggi alle ore 12 scadrà l’opportunità di consegnare le offerte per l’acquisto del Parma FC ed in meno di 48 ore scopriremo il destino della squadra che rischia di retrocedere sino alla serie D in caso di essenza di offerte.

ARenBì Onlus è vicino al suo capitano Alessandro Lucarelli, ai suoi compagni di squadra ed a tutto lo staff del Parma in questa fase critica in cui sono coinvolti.

Il Presidente Giulia e tutto lo staff ringraziano i giocatori e gli addetti ai lavori per il sostegno all’operato di aRenBì Onlus che dura da anni!

Tutto è iniziato il 27 ottobre 2013 quando Capitan Alessandro Lucarelli è sceso in campo per la prima volta con la fascia capitano aRenBì Onlus e il Parma FC ha battuto il Milan 3-2!

Da allora Alessandro Lucarelli è testimonial delle iniziative benefiche FWCL4 in Italia e nel mondo di aRenBì Onlus e sfoggia con orgoglio le varie versioni personalizzate dallo staff grafico di aRenBì Onlus per la sua fascia capitano.

Nel 2014 anche Antonio Mirante diventa testimonial di aRenBì Onlus e numerose sono state le donazioni di cimeli sportivi che Alessandro, Antonio ed i compagni di squadra ci hanno regolarmente regalato per  le aste sulle piattaforme Ebay e CharityStars.

Attualmente alcuni cimeli sono disponibili sulla nostra piattaforma eBay .

E come non ricordare l’emozione di vedere l’intera squadra del Parma con una maglia speciale firmata aRenBì Onlus: in occasione di Parma-Fiorentina il giorno 24 febbraio 2014 l’intera squadra ha, infatti, indossato una maglia unica con toppa personalizzata aRenBì Onlus.

Tutte le maglie dei giocatori sono state messe in asta ed il ricavato è stato devoluto a sostegno del progetto iFeed.


Nella speranza che qualche imprenditore si prenda l’impegno di salvare un pezzo di storia del nostro calcio, urliamo… ‪#‎SaveParma‬!